Musica e Nuove Tecnologie - Conservatorio "A.Casella", L'Aquila

 

La sintesi del suono

Lorenzo Seno

INDICE 

Teoria
Intro 
Metodi 
Additiva
FM 
FM esempi
Wavetable
Granulazione 
Modelli fisici 
Equazione 
Soluzione 
K&S 
Waveguide 
WG dissip. 

Timbro
Intro 
Rigidità 
G. libertà 
Tridim
Vincoli 
Caos 
Dec. parz. 
Dp 2 
Dp 3 
Dp 4 (v)
Dp 5 (v)
WG 

Metodo
diretto 
Intro 
Esempi
Archetto
Esempi

Misure: 
Intro  
Hawayana
mi0
fond
2° arm
3° arm
7° arm
11° arm
Elettrica
mi0
fond
2° arm
5° arm
inarm.
tau

Sintesi
additiva 

Intro 
rigidità
NL 
Esempi
Esempi 2

Esempi 3

Concl.
fine

HOME

 

Contributi al timbro 

Fenomeni lineari: rigidità

 

Iniziamo ad introdurre altri termini. Questo esprime il fatto che una corda è rigida, cioè è elastica anche per flessione (come le corde gravi del pianoforte).

Questo termine introduce dispersione, ovvero la velocità di propagazione cambia con il cambiare della frequenza della parziale (con l'indice di parziale). Come risultato, si ha anarmonicità positiva: le parziali alte sono più lontane tra di loro di quanto competerebbe secondo i rapporti armonici.

Dispersione - anarmonicità ( > 1 )

Questo fenomeno ha un o spiccato effetto timbrico. E' una delle componenti del timbro del pianoforte, sopraqtutto nelle note gravi.

Waveguide con filtri passa tutto:

Per ottenere questo effetto, nella tecnica a guide d'onda si inseriscono filtri passa-tutto alle estremità, che sfasano il segnale in funzione della frequenza, senza modificarne l'ampiezza.

<< Pag. precedente

Pag. seguente >>