Musica e Nuove Tecnologie - Conservatorio "A.Casella", L'Aquila

 

La sintesi del suono

Lorenzo Seno

INDICE 

Teoria
Intro 
Metodi 
Additiva
FM 
FM esempi
Wavetable
Granulazione 
Modelli fisici 
Equazione 
Soluzione 
K&S 
Waveguide 
WG dissip. 

Timbro
Intro 
Rigidità 
G. libertà 
Tridim
Vincoli 
Caos 
Dec. parz. 
Dp 2 
Dp 3 
Dp 4 (v)
Dp 5 (v)
WG 

Metodo
diretto 
Intro 
Esempi
Archetto
Esempi

Misure: 
Intro  
Hawayana
mi0
fond
2° arm
3° arm
7° arm
11° arm
Elettrica
mi0
fond
2° arm
5° arm
inarm.
tau

Sintesi
additiva 

Intro 
rigidità
NL 
Esempi
Esempi 2

Esempi 3

Concl.
fine

HOME

 

Metodo diretto

Archetto

L'archetto fornisce un modo di impartire energia alla corda

Il sistema corda-archetto ha due stati:

  1. Stick (incollati). La corda è incollata all'archetto, e la segue
  2. Slip (scivolamento). L'archetto strofina sulla corda, e gli impartisce un attrito di tipo viscoso (proporzionale alla velocità relativa e alla pressione).

Il comportamento dell'archetto è dovuto principalmente alla colofonia, una "resina" (polimero naturale) dal comportamento complesso e fortemente dipendente dalla temperatura. Secondo alcuni, il coefficiente d'attrito è modulato dalla temperatura, che varia a seconda dell'attrito.

L'archetto è classicamente schematizzato così, con una funzione continua:

Ma questo funziona meglio anche per un suono non "rotondo":

<< Pag. precedente

Pag. seguente>>